Alessio Doglione
Docente di: Montaggio

Alessio Doglione

Vincitore del David di Donatello per il miglior montaggio nel 2011 (“20 sigarette”), ha montato circa 40 film per il cinema e altrettanti per la televisione.

È stato decente alla Scuola d’Arte Cinematografica Gian Maria Volontè per un biennio e da più di dieci anni è docente dell’Accademia di Cinema e Televisione Griffith.

Montaggio

Il montaggio è spesso considerato la seconda scrittura di un film. Lo è non solo dal punto di vista della narrazione. Il montaggio è anche una scrittura visiva fatta dall’uso delle inquadrature, dal ritmo. La confezione finale del film, come si presenta al pubblico, fa che il montaggio sia un lavoro caratterizzato da una forte collaborazione con il regista.

Nei nostri incontri cercheremo di affrontare sia l’aspetto tecnico che quello espressivo di questa fase così cruciale della lavorazione di un film.

Curriculum

Lungometraggi:

  • “Cetto c’è, senzadubbiamente” (2019) di Giulio Manfredonia
  • “Fatima” (2019) di Marco Pontecorvo
  • “Dove non ho mai abitato” (2017) di Paolo Franchi
  • “Senza lasciare traccia” (2016) di Gianclaudio Cappai
  • “La stoffa dei sogni” (2015) di Gianfranco Cabiddu
  • “Tempo instabile con probabili schiarite” (2015) di Marco Pontecorvo
  • “La stoffa dei sogni” (2015) di Gianfranco Cabiddu
  • “Senza lasciare traccia” (2015) di Gianclaudio Cappai
  • “Fratelli unici” (2014) di Alessio M. Federici
  • “Crushed lives – il sesso dopo i figli” (2014)
  • “Bianca come il latte, rossa come il sangue” (2012) di Giacomo Campiotti
  • “E la chiamano estate” (2012)
  • “La mossa del pinguino” (2013) di Claudio Amendola
  • “20 sigarette” (2011) di Aureliano Amadei
  • “Le voyage de Lucia” (2009)
  • “Pa-ra-da” (2008) di Marco Pontecorvo
  • “Nessuna qualità agli eroi” (2007) di Paolo Franchi
  • “La Terza Stella” (2005) di A. Ferrari
  • “La Spettatrice” (2004) di Paolo Franchi
  • “Tartarughe sul dorso” (2004) di S. Pasetto
  • “Nel mio amore” (2004) di S. Tamaro
  • “Fino a farti male” (2004)
  • “Nati stanchi” (2002) di Dominik Tambasco
  • “Streghe verso nord” (2001) di G. Veronesi
  • “Faccia di Picasso” (2000) di M. Ceccherini
  • “L’Ospite” (1998) di Alessandro Colizzi

Televisione:

  • “Devils” (2019) di Nick Hurran e Jan Michelini
  • “Io sono Mia” (2018) di Riccardo Donna
  • “Sotto copertura” (2015) di Giulio Manfredonia
  • “Ragion di Stato” (2014), “L’oro di Scampia”, “Le mille e una notte” (2012), “Helena e Glory” (2011), “Ragazze in web” (2011) di Marco Pontecorvo
  • “Maria di Nazareth” (2012) di Giacomo Campiotti
  • “Crimini” (prima e seconda serie) di Stefano Sollima, Davide Marengo, Anna Negri, Monica Stambrini, Gianfranco Cabiddu, Andrea Manni, Ivano de Matteo, Claudio Bonivento
  • “Medici (season 2)” di Jon Cassar e Jan Michelini
  • “Rocco Schiavone (season 2)” di Giulio Manfredonia

Altri Docenti