Massimiliano La Pegna

Massimiliano La Pegna foto 2 curriculum 1920 MASC 2,35 2,39 no masc copia

Massimiliano La Pegna - produzione televisiva

Nato a Roma il 15 Marzo 1964, ha iniziato la sua esperienza negli USA dove ha terminato i suoi studi. Ha affiancato il padre, noto produttore televisivo, nella realizzazione di spot pubblicitari, fiction televisiva e produzione cinematografica. Grazie alla sua esperienza ventennale ha instaurato rapporti con i più importanti operatori del mercato internazionale dove ha ricevuto importanti riconoscimenti.

Tra i film citiamo “Cin-Cin”(A Fine Romance) diretto da Gene Saks con Julie Andrews e Marcello Mastroianni, “Tirante El Blanco” di Vicende Aranda con Victoria Abril e Giancarlo Giannini, “Il Fuggiasco” tratto dal’omonimo romanzo di Massimo Carlotto e diretto da Andrea Manni con Daniele Liotti, Alessandro Benvenuti ecc.

Tra le fiction spiccano “Nero Come il cuore” tratto dall’omonimo romanzo di Giancarlo De Cataldo, con Giancarlo Giannini e Patricia Millardet, “Missione d’amore” di Dino Risi con Carol Alt, Fernando Rey, Marie-Laure Dougnac ..., e le recenti miniserie di grande successo “La Baronessa di Carini , remake del famoso sceneggiato degli anni ’70, diretta da Umberto Marino con Vittoria Puccini e Luca Argentero, “Mal’aria” , tratto dall’omonimo romanzo di Eraldo Baldini regia di Paolo Bianchini , con Ettore Bassi, Sarah Felberbaum,Stefano Dionisi, “ODYSSEUS –Il ritorno di Ulisse” per la regia di Stèphane Giusti con Alessio Boni e Caterina Murino.

Nel 2016 ha coprodotto la miniserie tv “Luisa Spagnoli” per la regia di Lodovico Gasparini con Luisa Ranieri, Vinicio Marchioni, Matteo Martari, che ha raggiunto ascolti record di 8 milioni di spettatori con contatti fino a 12 milioni.

Nel 2018 ha realizzato un documentario su Ilaria Capua in onda su SKY.

Nel 2019 ha prodotto il film tv di grande successo , “Enrico Piaggio Un sogno italiano” e per RAI3 il format “Hic Sunt Leones” diretto da Ricci/Forte.

Nel 2020 ha coprodotto il documentario “IO LO SO CHI SIETE” diretto da Alessandro Colizzi e scritto da Silvia Cossu, sul caso Agostino. “Evento Speciale” al Taormina Film Fest 2020